La rimozione di vene varicose: quando alternative non c'

Tutto è stato provato, e il chirurgo riferisce che è necessario per la rimozione di vene varicose. Non disperate, perché a volte l'intervento chirurgico e ' davvero il modo migliore. E vale la pena non solo di accettare la rimozione di vene varicose, ma e chiedere a lui come prepararsi e come questo accade.

La rimozione di vene varicose – sfatare miti

Come con qualsiasi intervento chirurgico, con la rimozione di vene varicose cerchiamo di tirare un po ' di più, non andare, non pensare nemmeno di lui. Ma, ahimè, il problema non va da nessuna parte. I processi che modificano le vene, irreversibile, e più ci ritardare l'incontro con il chirurgo, con grandi difficoltà dovremo affrontare, perché la cosa più importante quando vene varicose - tempo. Perdere non si può. Vale la pena di aspettare disfunzionale di disaccoppiamento? Che cosa ci impedisce di andare al chirurgo?

La rimozione di vene varicose

C'è un mito che la rimozione delle vene sarà influenzato negativamente in futuro sulla circolazione sanguigna. Questo non è corretto. Rimozione delle vene sottocutanee non interferisce con il normale flusso di sangue e sicuro per il corpo, perché attraverso sottocutaneo di vienna (vale a dire la loro e colpisce varici) normalmente avviene non più del 10% del sangue. Il 90% di sangue venoso tollerare profondi e i cosiddetti connettivi vene delle gambe.

Un altro mito dice che tale operazione difficile tollerato dall'organismo, che si perde una grande quantità di sangue, e numerose incisioni tempo per guarire, limitando noi in movimento. Ma non è così. Il progresso lontano andato avanti, e l'esecuzione di casi di non minacciano anche di un decimo di quota terribili tormenti. Inoltre, negli ultimi anni si è diffuso il metodo senza soluzione di continuità la rimozione di vene varicose – rimozione senza tagli, attraverso la puntura della pelle. Tale intervento è particolarmente produttivo nelle fasi iniziali della malattia varicosa.

Quindi, se ci sono indicazioni per un intervento chirurgico, non vale la pena di indugiare con i suoi interventi, perché la prima è stata effettuata, prima arriverà la normalizzazione del flusso sanguigno e la cura di altri disturbi e le complicanze delle varici.

La rimozione di vene varicose – indicazioni e controindicazioni

Ci sono un paio di indicazioni all'intervento per la rimozione di vene varicose:

  • con una vasta vene varicose:
  • se sottocutaneo di vienna patologico esteso;
  • se le vene varicose delle vene sottocutanee accompagnato da stanchezza delle gambe e gonfiore;
  • se sul volto i segni di disturbi del deflusso di sangue — sensazione di pesantezza, gonfiore, stanchezza delle gambe;
  • varici accompagnato da ulcere venose;
  • la grave tromboflebite delle vene dilatate.

Tuttavia, insieme con le indicazioni per un intervento chirurgico, ci sono controindicazioni. Così, le operazioni non vengono effettuate:

  • in una fase successiva della malattia varicosa
  • per l'ipertensione
  • nella malattia coronarica
  • in caso di gravi malattie infettive processi
  • i pazienti anziani
  • nei processi infiammatori in piedi, eczema, pioderma, erisipela, etc.
  • non effettuare operazioni durante la gravidanza.

È importante ricordare che durante il funzionamento possono essere utilizzati diversi farmaci, e se si dispone di intolleranza o allergia a qualsiasi farmaco, soprattutto per la novocaina e mezzi di sostanza, se si sta assumendo qualsiasi farmaco, siete pregati di informare il chirurgo.

La rimozione di vene varicose - come si svolge l'operazione e cosa fare dopo?

Preparazione per le operazioni di rimozione delle vene assolutamente semplice

Varici
  • Fare la doccia,
  • Completamente depilati anche la gamba su cui viene effettuata l'operazione,
  • Prima dell'intervento la pelle dei piedi deve essere sano e non dispongono delle pustolosa malattia,
  • Se l'operazione si prevede di fare in anestesia generale, alla vigilia dell'operazione prescritto obbligatori pulizia clisteri
  • Per l'operazione arriva in un ampio scarpe e vestiti.

L'operazione per la rimozione di vene varicose dura circa 2 ore. A seguito di un intervento chirurgico vene vengono rimossi. Segni sulla pelle dopo l'intervento chirurgico per la rimozione di vene varicose non è praticamente visibile solo 3-5 mm. durante il funzionamento In vene varicose usato l'anestesia. In caso di errato funzionamento delle valvole delle vene, esegue la correzione insolventi valvole, con l'obiettivo di ripristinare il normale deflusso del sangue.

Dopo l'operazione alle vene è necessario seguire alcune linee guida, il principale dei quali — elastica di compressione. Dopo l'intervento il paziente è incoraggiato a disposizione per 1,5—2 mesi utilizzare un bendaggio elastico o calze elastiche. Inoltre per ripristinare la funzione operati piedi prescritto venotonic farmaci.

Anche con le prime ore dopo l'intervento si consiglia di girare, piegare le gambe, ecc E semplice sollevamento alla fine del letto 8-10 cm notevolmente migliora il flusso del sangue venoso. Il giorno dopo l'intervento in caso di vene varicose malattia legatura viene eseguita con l'uso di calze a compressione o bendaggio elastico su entrambi i piedi dalla punta delle dita fino articolazioni del ginocchio. Sono ammesse soltanto dopo la legatura. Anche dopo la rimozione delle vene sono consigliati esercizi di fisioterapia e un leggero massaggio come prevenzione di trombosi. Circa due settimane non si deve fare aerobica, ginnastica o sulla cyclette, e anche una sauna e un bagno turco. Elastico di compressione è necessaria non meno di 2 mesi dopo la liberazione dalle cuciture.

12.08.2018