Tutto sulla rimozione delle vene delle gambe: come si svolge l'operazione, recensioni, riabilitazione

Nella maggior parte dei casi la terapia conservativa non efficace, su questo bisogno di interventi chirurgici. Questo fa in questi casi:

  • una vasta varici, che occupa la maggior parte di vienna;
  • tagliente phlebothrombosis o tromboembolia;
  • sbagliato l'estensione delle vene sottocutanee;
  • la presenza di edema alle gambe;
  • una cattiva circolazione del sangue nel sistema venoso;
  • trofici graduale piaghe, che non sono suscettibili di cure mediche;
  • cronica affaticamento di gambe e di violazione di traffico.

Limitazioni e controindicazioni

Purtroppo non tutti si possono effettuare intervento chirurgico, nonostante la gravità della malattia. L'operazione non passano nei casi di:

  • lanciato lo stato di malattia, quando l'operazione non darà risultati efficaci;
  • concomitante ipertensione grado 3, IHC ;
  • sepsi o altre malattie infiammatorie-infettive i processi del corpo;
  • senile età maggiore di 75 anni;
  • gravidanza 2 e 3 trimestre di gravidanza;
  • malattie della pelle in un periodo di acuta (eczema, dermatite da contatto, erisipela e altri).

I tipi di operazioni su vene degli arti inferiori

Oggi la medicina può offrire diverse opzioni di operazioni su delle varici e vene degli arti inferiori:

  • la rimozione completa della vena o phlebectomy;
  • rimozione delle zone interessate vienna o mikroflebektomiyu;
  • laser coagulazione con l'aiuto di un laser di un coltello;
  • radiofrequenza ablationem;
  • scleroterapia;
  • Flebectomia.

Miniflebektomiya

Trattare il delicato microinvasive interventi operativi, grazie al quale vengono rimossi danneggiati i passaggi della nave.

Il vantaggio di questo metodo in assenza delle complicazioni, in quanto l'operazione viene eseguita attraverso piccoli fori.

Questo riduce il periodo di riabilitazione e aumenta l'effetto cosmetico.

Laser di rimozione

Così si svolge il trattamento delle vene varicose con l'aiuto del laser Un'operazione costosa che si basa sulla rimozione di piccole vene con un laser di un coltello. L'operazione in esposizione a raggi laser per vaso, causando il sangue si coagula, vaso chiuso e separato. In seguito vienna riassorbito.

I vantaggi dell'operazione, in assenza di difetti superficiali e in un breve periodo di recupero. Subito dopo l'intervento il paziente può tornare a casa sulle sue gambe. le operazioni

Ablazione con radiofrequenza

Il metodo è una versione migliorata del precedente metodo, che è il meno pericoloso e traumatica da tutti i presenti.

Grazie a lui è possibile eliminare le vene di ogni calibro fino a vene nodi, senza l'uso di anestesia. Periodo di riabilitazione non è necessario, perché per due settimane è possibile attivamente correre.

Ma vale la pena notare che in alcuni casi l'effetto non è meglio che dopo la rimozione laser.

Compressione scleroterapia

Questo metodo è difficile chiamare operativi. Esso si basa su l'uso dello sclerosante – speciale sostanza che quando iniettato in un vaso si trasforma in fibroso e piatt. Iniezione di trascorrere un paio di volte e solo per le vene di piccolo calibro.

Per scleroterapia non ha bisogno di anestesia, per questo è utilizzato principalmente per chi ha anesthesia intolleranza. Ma richiede un lungo periodo di riabilitazione. I pazienti necessariamente indossare calze a compressione non inferiore a 3 mesi.

Le conseguenze di operazioni

Dopo l'intervento sulle vene degli arti inferiori probabilità di complicazioni, di cui i chirurghi tenuto ad avvertire i pazienti di anticipo. Tutte queste complicazioni si verificano in diverse fasi di manipolazione e dipendono da fattori quali:

  • il metodo di intervento chirurgico;
  • stage negligenza del processo e la quantità di robot;
  • la scelta dell'anestetico e la modalità di somministrazione.

A seconda di questi fattori, il rischio di complicazioni è diversa, come e metodi per la loro risoluzione. Naturalmente se traumatico e pericoloso dei metodi è flebectomia. Perché offendimus tutti i tessuti degli arti inferiori, una maggiore probabilità di complicanze. I principali sono:

  • asettico l'infiammazione della pelle intorno le cuciture;
  • la formazione dei pesi massimi in cui si accumula il sangue, con arrossamento della pelle e la sensazione di dolore;
  • secondaria i processi infiammatori a causa di un attacco di infezione batterica;
  • sanguinamento dalla ferita;
  • significativi gonfiore a causa di un trauma dei vasi linfatici e linfonodi nella zona inguinale;
  • tromboembolia sistema di vene profonde risultare dalle permanente di riposo a letto senza attività di prevenzione (l'uso di calze a compressione, un minimo di attività motoria e l'assunzione di farmaci che migliorano la reologia del sangue);
  • lividi e exasperatur cuciture sul luogo di un intervento chirurgico;
  • la ricaduta e il progresso della malattia.
   

Azioni nei primi giorni dopo l'intervento

Una volta che il paziente si sveglia dopo l'anestesia, ha bisogno di muovere gli arti per quanto possibile. In una serie di esercizi di rotazione è in ginocchio e della caviglia, flessione ed estensione delle gambe. L'importante è non esagerare, per non peggiorare le cose.

Il secondo giorno le operazioni fanno medicazione, dopo di che indossano una speciale maglia biancheria per la casa o fanno teso il bendaggio dei piedi.

L'arto è auspicabile sollevare, per migliorare la circolazione. In ogni caso, le trame non bagnare, ma anche di partecipare a vapore, in quanto potrebbe disperdere le cuciture. Se il paziente i brividi, vale la pena di prendere non-steroidei farmaci anti-infiammatori, dopo di che assicurarsi di consultare il medico. In casi di edema delle gambe è auspicabile ridurre la fisica download.

Dopo 9-10 giorni le cuciture sono di solito rimossi. Poi assegnato riabilitazione individuale. Pieno recupero arriva a seconda della fase della malattia e lo stato fisico di una persona. rimozione

La riabilitazione e la prevenzione è di queste condizioni:
  • Un cambiamento di stile di vita e attività fisica dei pazienti;
  • Correzione alimentazione dopo l'intervento;
  • Terapia compressiva nel periodo postoperatorio.

Un cambiamento di stile di vita e attività fisica dei pazienti

Poiché una delle principali cause delle vene varicose è la mancanza di esercizio fisico, per un rapido recupero e la guarigione e consigliano passeggiate all'aperto ogni sera, particolari esercizi fisici senza oneri, a piedi in «punta di piedi» e «scia», ciclismo, movimenti circolari alle articolazioni degli arti inferiori, esercizi di tipo «a forbice», ma anche il massaggio del piede e il sonno sano.

Correzione alimentazione dopo l'intervento

L'eccesso di peso favorisce la ricaduta e la progressione della malattia per questo, se il paziente è obeso, ha urgente bisogno di cambiare la vostra dieta: le calorie ridurre, cibo differenziata, modalità di alimentazione di cambiare. Si consiglia di consumare solo dietetico di carne, frutti di mare e pesce di mare, latticini, cereali, frutta, verdura, bacche e noci. Lo stesso giorno hanno bisogno di bere quasi 2 litri di acqua normale.

Che altro si deve ricordare ai pazienti

Malato vale la pena di ricordare che la formazione di saldatura avviene per un periodo di 3 mesi. Poi si forma la cicatrice. In questo momento dovrebbe essere attenti a operated settore arti:

  • Non strofinare operazioni di duri e rigidi spugne durante la doccia, e anche godere di cortesia scrub. Utilizzare morbida spugna o semplicemente lavare a mano.
  • L'acqua durante il nuoto deve essere tiepida.
  • Non vale la pena cercare di cancellare lo iodio, assicurato un risparmio o altri colori vivaci antisettici per una volta, questo causerà un eccesso di attrito.
  • Se il luogo della cucitura prurito, applicare lo iodio, che fornirà un effetto antisettico e toglie il prurito.
  • Non costa tagliate la buccia da soli, essi stessi non esistono più.
  • Se il luogo della cucitura arrossato o per circa ha delle strane macchie, consultare un medico.
  • Cercate di proteggere dallo stress e inutili preoccupazioni.
   
21.08.2018