Come avviene il trattamento di vene varicose delle vene delle gambe laser?

Vene varicose delle gambe – non è solo un problema estetico, ma anche una grave patologia, che è accompagnata da pericolosi per la salute le conseguenze. Trattamento delle vene varicose laser – uno dei più moderni, meno traumatico e affidabili modi per affrontare la malattia in una fase precoce. Esso consente di ottenere un bellissimo effetto estetico, offre il minimo rischio di complicanze e di breve periodo di riabilitazione.

laser

Tradizionale terapia farmacologica in combinazione con la terapia fisica e la indosso correctional biancheria dà anche buoni risultati, ma non elimina la causa principale della malattia. Per risolvere radicalmente il problema dei malati sanguigni necessita di un intervento chirurgico. Classica operazione di rimozione (flebectomia) difficile tollerato, perché è molto traumatico accompagnato da un alto rischio di complicanze infettive. Questo metodo gradualmente scomparendo. In cambio gli vengono minimamente invasive procedure (scleroterapia, laserterapia), che danno un ottimo risultato e permettono in modo rapido e indolore sbarazzarsi di vene varicose.

Trattamento laser: l'essenza della procedura

Per le vene varicose correzione laser è considerato il più affidabile ed efficace metodo di trattamento. Alla base di questo metodo è l'utilizzo di un effetto di calore per la coagulazione dei vasi sanguigni. In poche parole, una guida di luce, inserito nella colpito la nave durante le operazioni, emette un flusso di energia. Questa radiazione viene assorbita dall'emoglobina del sangue, con emissione di calore, che riscalda le cellule del sangue e la parete del vaso. Di conseguenza, il sangue fuoriesce da un contenitore, e che la stessa vienna «signati». Il flusso di sangue si interrompe e il deflusso venoso dei tessuti circostanti già effettuata attraverso altre vene sane.

Indossare calze a compressione biancheria intima dopo il trattamento di vene varicose laser sancisce l'effetto, creando ulteriore pressione sul vaso e non permettendo di recuperare il flusso di sangue a vienna danneggiato. Vaso con il tempo ricoperta di tessuto connettivo. Il rispetto di misure di prevenzione delle vene varicose non consentirà di sviluppare scosse di altre vene, in modo che la malattia viene fatto maturare per sempre.

La dignità del metodo nella sua piccola traumatism, assenza di perdita di sangue e ampie incisioni. E se no cancello di ingresso per l'infezione, e il pericolo di danneggiare i tessuti circostanti e le possibili complicanze ridotto al minimo.

Il trattamento di vene varicose laser – meno traumatico procedura non richiede una formazione specifica e viene eseguita in anestesia locale. L'operazione viene effettuata solo in una struttura sanitaria, per l'operazione in corso ultrasuoni controllo in tempo reale. Cioè chirurgo mediante ECOGRAFIA tiene traccia di promozione led di vienna. Prima dell'intervento il paziente deve passare il necessario esame, durante il quale si precisa la posizione colpito venosa nave e viene scelto il modo migliore per laser coagulazione.

Quando viene assegnato l'operazione: la testimonianza di

l'operazione

La base a condurre operazioni per il trattamento di vene varicose laser serve varicose delle vene sottocutanee (grande e piccola). Il laser viene applicato nel caso in cui foce queste vene dilatate non più di 1cm, stessi vasi hanno un funzionamento senza piegature, e i loro rami sani o leggermente ampliato. Cioè il laser è efficace solo in una fase iniziale di vene varicose, con un piccolo gravità del processo e solo in caso di applicazioni su vene sottocutanee. Se la malattia è in esecuzione e colpito da un vaso esteso per più di 1 cm, è probabile che in futuro vienna ri «evolve» e il trattamento si rivelerà inefficace.

Medical laser ha un effetto terapeutico su una superficie molto ridotta – questo consente di evitare il suo impatto negativo sul tessuto circostante. Quindi l'uso di terapia laser su grandi siti danneggiati dei vasi sanguigni, e anche sulla vene profonde, inefficiente. In questi casi, è necessario utilizzare altri metodi di trattamento chirurgico, più adatto alla situazione (ad esempio, il classico phlebectomy).

Controindicazioni

Tranne quando il laser è inefficace, ci sono situazioni in cui la sua applicazione può danneggiare la salute del paziente. Controindicazioni per il laser procedure bel po', loro possono essere suddivisi in assoluti e relativi:

Controindicazioni assolute

Quando assolute controindicazioni effettuare medicinali manipolazione è assolutamente impossibile. All'elenco di tali condizioni sono:

  • la tendenza alla trombosi e tromboflebite;
  • disturbi cronici della circolazione sanguigna e linfatica in piedi;
  • pesante sconfitta delle pareti delle vene.

In queste malattie laser può danneggiare le pareti dei vasi sanguigni o provocare un massiccio trombosi venosa. Anche controindicazioni l'incapacità di muoversi attivamente e indossare calze a compressione. Senza di queste attività nel periodo postoperatorio il trattamento laser può perdere completamente la sua efficacia, e provocare l'infiammazione in un recipiente.

Controindicazioni relative
controindicazioni

Controindicazioni relative – quelli in cui l'operazione richiede tempo per rimandare. Si tratta di processi infiammatori sulla pelle delle gambe, in particolare circa il luogo del futuro puntura, esacerbazione di malattie croniche. In questo caso è necessario prima di trattare patologie concomitanti, e poi effettuare l'operazione. Se non lo fai, allora è molto grande il rischio di complicanze nel post-operatorio – come da parte operati vene, e da parte della malattia, che è diventato una controindicazione al trattamento laser.

L'operazione non deve essere effettuata durante la gravidanza e l'allattamento al seno, perché in questo periodo il sistema immunitario indebolito, e il carico sugli arti inferiori in più rispetto al solito. Per lo stesso motivo ostacolato lo svolgimento del trattamento laser delle varici nelle persone con eccesso di peso sono peggio di tollerare l'anestesia, a causa di un grande carico sul piede di possibili complicanze nel periodo postoperatorio.

Descrizione della procedura per il trattamento delle vene varicose delle vene delle gambe laser

Nonostante il prezzo elevato, il trattamento delle vene varicose delle vene delle gambe laser, questa procedura sta guadagnando popolarità grazie alla sua semplicità ed efficacia. Per determinare la presenza di indicazioni per le operazioni di pre-fanno ecografia duplex. Aiuta a vedere la struttura delle vene, il loro grado di danni e di alterazioni del flusso sanguigno. Se la condizione dei vasi sanguigni del paziente consente di effettuare il trattamento laser, è prescritto l'operazione.

Il giorno della procedura speciale di preparazione del paziente non è necessaria. Se necessario, è possibile prendere un sedativo. Prima dell'intervento si svolge un altro duplex angiography, tutte le manipolazioni avvengono sotto il controllo degli stati uniti. Piccola scala di operazione consente di evitare l'anestesia generale e complicanze correlate – trattamento laser viene eseguita in anestesia locale, che ha sede di puntura.

L'operazione per il trattamento di vene varicose laser consiste nel fatto che, attraverso una piccola puntura nella pelle tibia nel vaso danneggiato introduce una guida di luce, collegato al laser macchina. Poi con l'aiuto di irraggiamento laser coagulazione del vaso danneggiato, dopo di che una guida di luce è rimosso, sede di puntura viene elaborato un antisettico locale, e su di esso sovrapposto medicazione sterile. L'operazione dura circa 15 -30 minuti (per il trattamento di una gamba).

Dopo una forzata sdraiato sul tavolo operatorio passare in posizione verticale si consiglia di lentamente e gradualmente – prima di sedersi, e solo poi alzarsi. Questo consentirà di evitare il collasso vascolare con un brusco cambiamento di posizione del corpo. Di più non ci sono restrizioni. Qualche tempo dopo la procedura, il paziente può andare a casa.

Periodo post-operatorio
dopo l'intervento

Prima dell'intervento il paziente deve essere in anticipo di acquistare un indumento di compressione – calze o collant. Il grado di compressione da concordare con il medico in anticipo.

Dopo aver effettuato la rimozione di vene varicose laser, si dovrebbe immediatamente mettere a compressione calza sulla gamba. Per i primi due giorni di indossare il suo bisogno di essere costantemente, non decollano. Quindi, se non ci sono complicazioni, il medico consentire di scattare terapeutico biancheria per la casa per la notte. La durata di indossare la maglia è progressivamente ridotto, mentre operato vaso definitivo ricoperta di tessuto connettivo. A causa della necessità di indossare biancheria intima di compressione operazione cercano di assegnare per la stagione fredda, per il paziente non sentire il disagio in caso di uso prolungato calza. Inoltre, il benessere dei pazienti con malattie vascolari molto meglio con tempo freddo rispetto al caldo.

Nella prima settimana dopo il trattamento laser varici evitare carichi significativi in piedi, sollevamento pesi, non è possibile frequentare il bagno turco, la sauna o la piscina. In seguito è necessario aumentare gradualmente il livello di attività fisica. Sono raccomandati escursionismo, corsa e bicicletta, aerobica, nuoto. Il paziente può fare sport, camminare a grandi distanze, guidare un veicolo. La contrazione dei muscoli striati piedi eseguirà la funzione di pompa supplementare, e promuovere il miglioramento del deflusso venoso degli arti inferiori. Questo è un meccanismo naturale, il cui uso consente di evitare ricadute della malattia varicosa dopo l'intervento.

Mettersi al lavoro, se non è collegata con un grande carico di lavoro fisico o di lunga durata in piedi sulle gambe, è possibile, quasi immediatamente, anche il giorno dell'intervento. Operazione fattibile in casa può essere eseguito anche dopo un paio di giorni dopo l'intervento. Camminare può e deve già nei primi minuti dopo l'intervento, indossando un indumento di compressione.

Le possibili complicanze

Trattamento delle vene varicose delle vene laser è molto popolare a causa del breve periodo di riabilitazione, assenza di dolore e il minimo rischio di complicazioni. Tuttavia, non sono esclusi. Durante l'intervento, il dolore può verificarsi se correttamente effettuata anestesia. Dopo la procedura, il dolore può manifestarsi in movimento operato di vienna. Se il dolore non accenna a diminuire nel corso di due giorni, si dovrebbe sempre consultare un medico – questo può essere un segno di gravi complicanze.

Gli errori nella conduzione di manipolazione può causare ustioni della pelle e dei tessuti molli, ecchimosi al sito di puntura, suppurazione e processi infiammatori. In rari casi è possibile trombosi venosa, tra cui profondo, che porta ad un marcato peggioramento delle condizioni del paziente. Contattare immediatamente il medico se:

  • nei primi due giorni di dolore al movimento di vienna e nel sito di puntura non si indeboliscono o amplificati;
  • sulla pelle vicino al sito di puntura ci sono segni di infiammazione – arrossamento e aumento della temperatura locale, l'aspetto purulente focolai;
  • quando si cammina si verificano dolore ai muscoli delle gambe, gonfiore, senso di pesantezza;
  • apparso patologica pigmentazione sulla pelle delle gambe;
  • la febbre;
  • qualsiasi altre sensazioni spiacevoli nelle gambe – violazione della sensibilità, parestesie.

In tempo per diagnosticare queste complicazioni, è consigliabile il secondo giorno dopo l'intervento sembrare medico – phlebologist e in seguito regolarmente viene in controllo di routine.

Misure di prevenzione

prevenzione

Gli esperti consigliano di attenersi a semplici misure preventive, per evitare possibili ricadute della malattia:

  • è necessario monitorare il loro peso e di evitare la comparsa di chili di troppo;
  • evitare lunghi periodi di seduta o in piedi in una posizione, di liberarsi dall'abitudine di sedersi nella posizione del «piede per piede»;
  • si raccomanda la corretta e completa alimentazione, abbandonare le cattive abitudini (fumo, alcol);
  • scarpe devono scegliere confortevole, con materiali naturali e in piccolo stabile con tacco;
  • dovrebbe abbandonare lo stile di vita sedentario, cercare di muoversi, fare sport e non rinunciare a moderato esercizio fisico.

I vantaggi di terapia laser delle vene

Il trattamento laser delle varici ha un sacco di vantaggi significativi rispetto ad altri metodi di intervento chirurgico. Elenchiamo i principali vantaggi di terapia laser:

  • non esiste ancora la necessità di una stanza di un paziente in ospedale, la procedura viene eseguita in regime ambulatoriale;
  • l'intervento viene eseguito in anestesia locale, che è ben tollerato dai pazienti;
  • la procedura consente di ottenere un bellissimo effetto cosmetico così come l'accesso alla zona interessata vienna avviene attraverso una piccola puntura. Perché i tagli non sono presenti, sulla pelle non rimane cicatrici e altre imperfezioni;
  • l'utilizzo di moderne attrezzature consente di disperdere in modo uniforme radiazione laser all'interno di vene e di cercare la sua lavorazione di alta qualità. Di conseguenza, dopo l'intervento sulla pelle non rimane ematomi;
  • durante la procedura laser è possibile gestire una volta entrambe le gambe, manipolazione occupano di soli 30 -40 minuti;
  • breve e indolore il periodo di riabilitazione. Già un'ora dopo l'intervento il paziente torna a casa, e dopo un paio di giorni può tornare a una vita normale;
  • oggi il laser coagulazione dei vasi sanguigni è considerato il più efficace e sicuro metodo di trattamento della malattia varicosa, che consente di evitare le complicanze (tromboflebite, infezioni secondarie).
Contro il trattamento laser

Durante tutta la sua attrattiva, questo metodo ha diversi svantaggi, tra cui:

contro
  • l'impossibilità di applicare il metodo di terapia laser in caso di grave vene varicose;
  • in quei casi, quando il diametro della vena safena è troppo grande, devi combinare la terapia laser con il classico intervento chirurgico e di evitare i tagli sulla pelle non riesce a;
  • un altro svantaggio è obbligatorio indossare biancheria intima di compressione a 7 giorni dopo l'intervento;
  • lo svantaggio principale per molti pazienti – «mordere» i prezzi per la procedura.

Prima di decidere su la terapia laser, è necessario valutare i «pro» e «contro», passare un esame completo e ottenere il parere di un esperto.

Il costo del trattamento laser delle varici

Il prezzo del trattamento di vene varicose laser è uno dei principali svantaggi di questo metodo. Lei può variare notevolmente, a seconda del grado di difficoltà, le caratteristiche individuali del paziente, hardware, lo stato della clinica e di abilità dei chirurghi.

28.08.2018